YŌKAI Le Antiche Stampe dei Mostri Giapponesi

yokai

Un viaggio fantastico con storie che miscelano mito, brivido e mistero attraverso duecento opere dei più spaventosi artisti giapponesi del XVIII e XIX secolo

Xilografie, rari libri antichi, e poi ancora abiti storici, armi tradizionali, un’armatura samurai e la preziosa collezione Bertocchi: 77 netsuke, piccole sculture in avorio, finora mai esposte al pubblico. La mostra si aprirà con una sala immersiva che farà rivivere al visitatore l’esperienza della più leggendaria prova di coraggio dei samurai.

Yōkai. Le antiche stampe dei mostri giapponesi, a cura di Paolo Linetti, è accolta dal Belvedere della Villa Reale a Monza dal 30 aprile al 9 ottobre 2022. La mostra, ideata e prodotta da Vertigo Syndrome, con il patrocinio del Comune di Monza, presenta duecento opere del XVIII e XIX secolo, tra stampe, rari libri antichi, abiti, armi, spade, un’armatura samurai, oltre a 77 preziosi netsuke, piccole sculture in avorio, della collezione privata Bertocchi, finora mai mostrati al pubblico, così come un rotolo a scorrimento lungo 10 metri, anche questo esposto per la prima volta, che racconta la vicenda di Shutendoji, una creatura mitologica (Oni) a capo di un esercito di mostri che infestava il monte Oe nei pressi di Kyoto.
Un’ulteriore opportunità più che eccezionale offerta dalla mostra Yōkai è la possibilità di ammirare alcuni dei famosi quaderni manga di Hokusai e altri suoi capolavori.

Acquista il tuo biglietto

Sito ufficiale

YŌKAI. Le antiche stampe dei mostri giapponesi
Monza, Belvedere della Villa Reale (viale Brianza 1)
30 aprile – 9 ottobre 2022

Orari
Venerdì 15,00 – 20,00
Sabato e domenica 10.30 – 20.00

Biglietti
Intero € 13,00 | Ridotto € 11,00
Biglietto cumulativo Mostra Yokai + Villa Reale € 15,00
Ridotto Scuole € 5,00
Ridotto Speciale Centri Estivi €8,00

Gratuito
da 0 a 6 anni non compiuti | persone diversamente abili con accompagnatore | guide turistiche abilitate | soci I.C.O.M. e I.C.C.R.O.M. | Militari del Comando per la Tutela del Patrimonio Culturale

Domenica 28 agosto, ore 11,00

ALLA SCOPERTA DEGLI YÖKAI – LABORATORIO DI TEATRO E NARRAZIONE PER BAMBINI
Vuoi tuffarti nel mondo giapponese e trasformarti in un vero Yökai?
Durante il laboratorio i bambini scopriranno l’identità di alcuni Yökai, Oni e Yürei.
Attraverso il gioco teatrale ne assumeranno le sembianze, trasformandosi in dispettosi Kappa, spaventosi Tsuchigumo e abili Tengo. Conosceranno e interpreteranno le storie di Seko (il bambino che segue i viaggiatori), dei Kamimai (i fogli danzanti) e della vendicatrice Oiwa.
Infine verrà loro svelata la formula magica di Baku, lo Yökai divoratore di incubi che ti assicura sonni tranquilli. Questo e tanto altro in un magico viaggio.

Condotto da Elena Gaffuri.
Consigliato uso di calze antiscivolo.
MAX 16 (tra i 5 e i 10 anni) – 1 ORA
Ingresso gratuito per i possessori del biglietto di mostra valido per la giornata dell’evento
Prenotazione obbligatoria.

Domenica 4 settembre, ore 11,00

KINTSUGI. RESTAURARE CON L’ORO
Il Kintsugi è un’antica tecnica giapponese per il restauro della ceramica. Il suo nome deriva da “Kin” oro – “tsugi” ricongiunzione.
Secondo la leggenda più accreditata, questa tecnica ebbe origine nel XV secolo d.C., quando Ashikaga Yoshimasa, ottavo shogun di Ashikaga, dopo aver rotto la propria tazza di tè preferita, la inviò in Cina per farla aggiustare. Le riparazioni purtroppo avvenivano con legature metalliche poco estetiche e per niente funzionali. L’oggetto sembrava ormai perduto, ma il suo proprietario provò ad affidarlo ad alcuni artigiani giapponesi che, sorpresi dalla tenacia dello shogun nel riavere la sua amata tazza, decisero di provare a trasformarla in un gioiello riempiendo le crepe con resina laccata e polvere d’oro.

Condotto da Anita Cerrato restauratrice ed autrice del libro “Kintsugi, un viaggio alla scoperta dell’oriente”, edito da Edizioni Stilnovo.
Ingresso gratuito per i possessori del biglietto di mostra valido per la giornata dell’evento.
Prenotazione obbligatoria.

Sabato 10 settembre, ore 11,00

LOPUTYN e Paolo Linetti raccontano le leggende del Giappone

Jessica Cioffi in arte Loputyn spiegherà al pubblico insieme al curatore Paolo Linetti il progetto realizzato per la mostra Yokai: verranno narrate le leggende che hanno ispirato le tavole realizzate dall’artista in esclusiva per la mostra e le tecniche utilizzate per realizzarle.
Al termine dell’incontro Loputyn sarà disponibile per firmare le copie del leaflet edito da Hop! Editore e realizzato in esclusiva per la Mostra Yokai.
Per l’occasione tornerà anche Sam di Pranzo a Konoha che, in onore di Loputyn, farà un piccolo show cooking dedicato alle sue illustrazioni.

Ingresso gratuito per i possessori del biglietto di mostra valido per la giornata dell’evento.
Prenotazione obbligatoria.

Domenica 11 Settembre, ore 11,00

WORKSHOP DI RILEGATURA GIAPPONESE
Workshop di rilegatura giapponese, della durata di circa un’ora, che promette di insegnare a chi vi parteciperà, attraverso una prova pratica di rilegatura con ago e filo su cartoncino, l’antica tecnica a quattro fori Yotsume Toji.
Il laboratorio è adatto a chiunque abbia una buona manualità e sia in grado di maneggiare un grosso ago da cucito. Per questo tipo di attività non è necessaria alcuna conoscenza di disegno, né di rilegatura o una particolare forza fisica, ma serve molta concentrazione, voglia di mettersi in gioco e capacità di lavorare seduti! I partecipanti saranno guidati nel loro lavoro in un procedimento collettivo affinché tutti restino al passo e arrivino al risultato finale, senza alcuna competizione. Alla fine del laboratorio ogni partecipante porterà a casa il campione cucito con le proprie mani.
Condotto da Balene in Volo

Ingresso gratuito per i possessori del biglietto di mostra valido per la giornata dell’evento.
Prenotazione obbligatoria.

Sabato 17 Settembre, ore 18,00

PRESENTAZIONE DELLA COLLEZIONE YOKAI ABITI DI AYAME SHIMIZU
Una collezione di 3 abiti che verrà esposta presso una sezione speciale del Belvedere della Villa Reale presso la Mostra Yokai fino al 9 ottobre.
La collezione, creata appositamente per l’esposizione monzese dall’emergente stilista Ayame Shimuzu, prende ispirazione dal folklore giapponese, le favole dell’orrore e gli Yokai in particolare e si ispira ai mostri descritti nei racconti del terrore e nei riti, come quello delle 100 candele, per la creazione di tre outfit.
Partendo da questi presupposti, nasce la creazione di tre esclusivi abiti che nascono dalle figure degli Oni, dei Kappa e Garappa, della Kitsune. L’abito proverà ad esprimere la convivenza uomo mostro che spesso sfocia in una trasformazione definitiva dell’essere umano in bestia demoniaca.
Le palette colori partono dalla semplicità della telina, un bianco sporco che ricorda la carta antica dei rotoli illustrati, per le basi dei Kimono e altri abiti tipici entro i quali i colori degli Yokai di riferimento e le lavorazioni faranno contrasto e fuoriusciranno, come se un’ “anima mostro” uscisse fuori da un corpo che prova a trattenerla.

Ingresso gratuito per i possessori del biglietto di mostra valido per la giornata dell’evento.
Prenotazione obbligatoria.

Domenica 18 settembre, dalle 15 alle 20 (sessioni di avventura di circa un’ora l’una)

HAI GIÁ IMPERSONATO UN MOSTRO LEGGENDARIO?
Il nostro gran visir dei giochi di ruolo, Mopollas Paul Aster alias Moreno Pollastri, creatore del Role Play “Yokai” sarà presente nuovamente da noi alla mostra Yōkai.
Ti sei mai chiesto cosa faresti tu nei panni di un Kappa dal muso di scimmia o dentro il sensuale corpo mutaforma di una Kitsune?
Siamo pronti a scommettere che tali domande non ti fanno dormire la notte…
Questa potrebbe essere l’occasione giusta per scoprirlo e tornare finalmente a dormire tranquillo.
Scherzi a parrte, se hai voglia di avventura, vieni a giocare con noi. Corri, combatti e trama piani diabolici, seduto comodo comodo al fresco delle sale della mostra.

La partecipazione è gratuita per i visitatori della mostra e non è necessario prenotarsi.

Domenica 25 Settembre, ore 11,00

DIMOSTRAZIONE DELL’ARTE AI JUTSU
Arte marziale che si pratica con la Katana, spada giapponese degli antichi Samurai e indossando il Keikoji, divisa utilizzata durante la pratica. Quest’arte consiste nello studio e applicazione individuale, quindi senza un reale avversario, di forme di combattimento, chiamati Kata. Il termine Ai Jutsu viene tradotto in “Via dell’Armonia” ed è in questo significato che si racchiude l’essenza di quest’arte: l’armonia prende forma in ogni singola espressione, in ogni gesto, movimento e persino nella tecnica.
Questa disciplina è stata creata e codificata dal Sensei Maharishi Sathyananda il quale, dopo un lungo percorso di studio e pratica di Judō, Karate, Aikidō, Kendō, Iaidō, Katori Shintō Ryu, ha reso questo Metodo Unico al mondo, in quanto è la somma di più metodi di combattimento marziale condensati in un’unica arte. Il Sensei fondatore è tutt’ora vivente a Brescia dove ha fondato l’omonima Accademia presso la quale si formano e si aggiornano costantemente tutti gli insegnanti presenti nelle varie scuole sul territorio nazionale e internazionale.
Condotto da ESSSE Accademia di Brescia.

Ingresso gratuito per i possessori del biglietto di mostra valido per la giornata dell’evento. Prenotazione obbligatoria.

Sabato 1 ottobre, ore 17,00

LA CUCINA INCANTATA. LE RICETTE TRATTE DAI FILM DI HAYAO MIYAZAKI
Presentazione del libro edito da Trenta Editore e firmacopie con l’autrice Silvia Casini
Gastronomia e cinema sono due mondi capaci di offrire esperienze sensoriali uniche e indescrivibili. Chi ha compreso a pieno questa filosofia è il maestro Hayao Miyazaki, che
con le sue storie è riuscito a incantare grandi e piccini. E se c’è una cosa che non manca mai nei lungometraggi di Miyazaki è il rapporto tra i personaggi e il cibo.
La cucina incantata propone una serie di ricette tratte dai film del grande regista in tre stuzzicanti varianti. Preparatevi quindi ad avere l’acquolina in bocca con la pancetta sfrigolante de Il Castello Errante di Howl e la torta Siberia di Si alza il vento: Miyazaki vi aspetta.

Ingresso gratuito per i possessori del biglietto di mostra valido per la giornata dell’evento.
Prenotazione obbligatoria.

Domenica 2 ottobre, dalle 15 alle 20 (sessioni di avventura di circa un’ora l’una)

HAI GIÁ IMPERSONATO UN MOSTRO LEGGENDARIO?
Il nostro gran visir dei giochi di ruolo, Mopollas Paul Aster alias Moreno Pollastri, creatore del Role Play “Yokai” sarà presente nuovamente da noi alla mostra Yōkai.
Ti sei mai chiesto cosa faresti tu nei panni di un Kappa dal muso di scimmia o dentro il sensuale corpo mutaforma di una Kitsune?
Siamo pronti a scommettere che tali domande non ti fanno dormire la notte…
Questa potrebbe essere l’occasione giusta per scoprirlo e tornare finalmente a dormire tranquillo.
Scherzi a parrte, se hai voglia di avventura, vieni a giocare con noi. Corri, combatti e trama piani diabolici, seduto comodo comodo al fresco delle sale della mostra.

La partecipazione è gratuita per i visitatori della mostra e non è necessario prenotarsi.

Domenica 2 ottobre, ore 17,00

SEMINARIO BOB Beyond Ordinary Borders (community attiva sul canale YouTube BOB) e raduno community Bob.
Seminario sulla figura degli Henge e visita con il curatore Paolo Linetti per i partecipanti al raduno BOB.

Ingresso gratuito per i possessori del biglietto di mostra valido per la giornata dell’evento.
Prenotazione obbligatoria.

Vertigo Synndrome

Tel. + 39 351 656-0343
info@vertigosyndrome.it |  www.vertigosyndrome.it

Ufficio Stampa Davis & Co.

Caterina Briganti +39 340 9193358 – Lea Codognato +39 335 5250748
Info@davisandco.it | www.davisandco.it

Iscriviti alla nostra
newsletter!

Nome(Required)
(Required)